Orate in guazzetto

Se la foto vi fa ricordare qualcosa, siete sulla buona strada! E’ uno dei piatti che ho preparato durante la mia vacanza in Salento: l’orata in guazzetto.

Siccome ero immersa in quella splendida cornice ho approfittato degli ottimi ingredienti che il territorio offre per fare un piatto a km 0 o quasi. Le orate sono state pescate a Torre Suda, e i pomodorini sono stati raccolti nell’orto vicino al mio alloggio. Con un piatto così ricco e profumato fare scarpetta è d’obbligo!

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 orate già pulite,
  • 300 g di pomodorini,
  • 1 scalogno rosa,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 peperoncino,
  • prezzemolo,
  • 1 bicchiere di vino bianco,
  • sale marino integrale,
  • olio evo

Fate scaldare un filo d’olio in una padella e rosolate le orate da ambo i lati. Togliete le orate dalla padella e disponetele su un vassoio.

Nella stessa padella fate soffriggere l’aglio, lo scalogno tritato, qualche ciuffo di prezzemolo e il peperoncino. Successivamente aggiungete i pomodorini tagliati grossolanamente, sfumate col vino, salate e dopo 5 minuti unite le orate.

Coprite il tutto con un coperchio e completate la cottura  (a fiamma bassa) per altri 20 minuti. Fate attenzione a non toccare o rigirare il pesce, limitatevi solo a muovere la padella delicatamente. Servite le orate con dell’ottimo pane bruschettato. Bon appétit!

 

Published by

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...